il naso dei cani e il calore


ISTINTO ANIMALE 

Perché i cani hanno il naso freddo: il migliore amico dell’uomo usa il muso come sensore di calore ultra sensibile

I CANI hanno il naso freddo perché sono rivelatori di calore ultra sensibili, secondo i risultati di un nuovo studio.Questa funzione consente ai cani come i Retriever di rilevare la presenza di piccoli mammiferi a solo un metro e mezzo di distanza.

golden al termografo

Lo studio ha fornito prove per suggerire che i nasi dei cani svolgono una funzione sensoriale insolita. é noto che la punta del muso di un cane è di alcuni gradi più fredda della temperatura circostante, ma si presumeva ampiamente che ciò fosse dovuto solo alla regolazione della temperatura corporea. Alcuni ricercatori europei hanno scoperto che la pelle senza peli intorno al naso è più fresca di circa 5 C° quando la temperatura ambiente è di circa 30 c° Pensano che ciò permetterà al naso con le sue numerose terminazioni nervose di rilevare le cose più calde intorno ad esso. Il team che ha condotto questo studio utilizzando 4 cani Hanno preso parte:Kevin un Golden Retriever , Delfi un Nuova Scozia, Duck Tolling un altro Golden retriever e Charlie che è un meticcio .

aaaaconsigliatohttp://

percepire le differenze

I cani avevano il compito di percepire la differenza tra due soggetti identici che irradiavano diversi livelli di calore. Questa differenza di temperatura era troppo debole per essere percepita da un essere umano senza toccarsi, ma i cani potevano percepirla da una distanza di un metro e mezzo. I Ricercatori hanno scritto : “Tutti gli stimoli del calore radiante utilizzati nei nostri esperimenti , erano troppo deboli per essere avvertiti dalle mani umane anche a distanze molto brevi ” abbiamo dovuto toccare le superfici per sentire il calore” .Per dimostrare ulteriormente la loro teoria secondo cui il naso del cane ha una funzione maggiore della semplice regolazione della temperatura corporea, il team ha anche misurato l’attività cerebrale di 13 cani.Ciò includeva due razze miste, cinque Golden Retriever, quattro Border Collie, un pastore australiano e uno cinese crestato.L’indagine ha scoperto che mettere un oggetto caldo vicino al naso di un cane ha causato un aumento della capacità di risposta del cervello.

aree del cervello stimolate

La principale autrice dello studio, Anna Bálint dell’Università Eötvös Loránd, in Ungheria, ha dichiarato: “Dai due esperimenti complementari, possiamo concludere che i cani sono effettivamente in grado di rilevare le radiazioni termiche provenienti da animali a sangue caldo, usare queste informazioni sensoriali per comportamento che potrebbe essere rilevante per la caccia e che una specifica regione del sistema somato-sensoriale è attivata da tale radiazione infrarossa. “Questa ricerca è stata condotta da scienziati dell’Università svedese di Lund e dell’Università Eotvos Lorand in Ungheria ed è stata pubblicata sulla rivista  Scientific Reports

fonti atenei Lund e Eotvos, rivista scientific reports

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.