Il cane in auto


Il nostro amico a quattro zampe può viaggiare con noi in auto, ma dobbiamo stare molto attenti alla sua sicurezza! Abbiamo a tal proposito più alternative:

  • lasciare il cane nel baule (ovviamente non se abbiamo una berlina con il baule chiuso!) con la rete o le sbarre per impedire che il cane salti davanti
  • Lasciare il cane in un apposito trasportino (in tessuto, in plastica dura o in metallo) nel baule o sui sedili posteriori
  • Lasciare il cane sui sedili posteriori attaccando una apposita cintura di sicurezza alla pettorina (non al collare!), per evitare che il cane venga davanti per volontà o a causa di un tamponamento.

Non è consentito tenere il cane davanti, né ai piedi del passeggero, né in braccio o sul sedile. Oltre al tema sicurezza, in tal caso rischiate anche la multa.

auto-1

auto-2

auto-3

Prevenire

E’ molto importante valutare bene gli impatti che gli incidenti possono causare al cane, anche se parliamo di banali tamponamenti senza conseguenze a noi che guidiamo e indossiamo la cintura di sicurezza! Personalmente preferisco lasciare il mio cane sui sedili posteriori con la cintura; ho un’utilitaria e in occasione di un forte tamponamento la mia auto ha subito vari danni al baule, sono stata quindi felice di avere Margot sui sedili! Certo si è spaventata, ma almeno non si è ferita. Se però avete un’auto robusta come un suv o una station wagon allora potete aumentare la sicurezza con un bel traportino in solido metallo da posizionare nel baule.
Dipende ovviamente anche da quanto il vostro baule è di norma pieno (il mio sì!) o avete bambini che occupano i sedili posteriori!

Oltre a questi aspetti tenete presente che, in caso di grave incidente, il cane libero nell’abitacolo potrebbe impedire l’intervento dei soccorsi (i cani feriti e spaventai possono facilmente reagire con aggressività a un estraneo che si avvicina al luogo in cui il cane è intrappolato).

Oltre al tema di sicurezza, per la pulizia, se non usate il traportino, vi consiglio gli appositi teli da mettere sui sedili dietro o nel baule, da poter togliere e lavare. I cani sporchi di fango o bagnati lasciano segni a lungo termine nella macchina!

Mal d’auto

Veniamo invece al tema “mal d’auto”; per la mia esperienza, mi sento di dire che sia una questione genetica (come nelle persone) che determina chi ne soffre e chi no. Alcuni cani dal primissimo viaggio in auto non hanno mai sofferto e altri, seppur da subito abituati, soffrono la macchina (soprattutto finché sono giovani). Sicuramente ci sono però alcune cose che possiamo fare per ridurre il problema:

  • Utilizzare l’auto di frequente, fin da quando il cane è cucciolo
  • Associare alla macchina posti ed esperienze positive (non mettiamo il cane in macchina solo per andare dal veterinario!)
  • Non dare da mangiare al cane se possiamo evitarlo entro le due ore prima di fare il viaggio
  • Abituare il cane anche a stare in macchina quando la macchina è spenta e parcheggiata, facendo dentro attività piacevoli come giochini, coccole… perché l’ambiente “auto” diventi un posto bellissimo!
  • Fare frequenti pause (ogni ora) se il cane ha difficoltà (vomita/sbava/piange/sporca)

Per cani particolarmente ansiosi/paurosi potrebbe non essere la macchina il vero problema, ma solo l’ansia di non sapere cosa ci aspetta; in tal caso suggerisco di farsi aiutare da un esperto per aiutare a 360° a migliorare la situazione. Queste casistiche infatti non si risolvono lavorando sul tema macchina da solo.

Anna Randazzese
Educatore cinofilo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.