Coronavirus, nessun pericolo per chi possiede animali domestici


In questi giorni purtroppo si parla molto della diffusione del contagio del Covid-19 il cosidetto Coronavirus. Le notizie false che girano sono tante e pertanto si consiglia solo di attingere solo ai canali ufficiali, le reti e i giornali nazionali autorevoli e i numeri messi a disposizione dal governo. Ci sono molte notizie false anche su chi possiede animali domestici, registrando in questi giorni anche alcuni casi di abbandono. La paura è dovuta al fatto che il virus provenga da Pipistrelli o Serpenti, animali che in alcune zone della cina sono venduti nei mercati.

OMS:”nessun pericolo per chi possiede animali domestici”

Un Comunicato dell’organizzazione mondiale della sanità precisa che non c’è nessun pericolo per chi possiede cani e gatti, questi animali non sono portatori e non trasmettono questo tipo di virus. Non ci sono evidenze per cui loro stessi possano essere infettati dall’uomo. l’Oms chiede solo un pò più di attenzione e pulizia verso di noi e i nostri animali, usando qualche precauzione in più, cioè lavarsi sempre le mani e usare più disinfettanti in casa. Queste sono precauzioni in più come si usano in tutte le nostre azioni quotidiane in questo momento.

questo è la simpatica comunicazione dell’OMS

simpatico disegno sul sito dell’OMS

Ricordiamo anche che si può tranquillamente andare in giro con il vostro animale, a meno che voi non siate in quarantena, in quel caso rivolgetevi a una delle associazioni animaliste sul vostro territorio, cercando su internet le troverete, altrimenti chiedete ad amici di cercarle per voi, qualcuno vi aiuterà per i bisogni del vostro piccolo amico. Ricordiamo anche che non si mette alcun tipo di mascherina ai nostri amici, non c’è alcun bisogno.

non usare la mascherina sui cani.

Se avete qualsiasi dubbio sul vostro animale domestico, chiamate il vostro veterinario.

Ricordate Non c’è nessun pericolo, i nostri amici fedeli possono rimanere tranquillamente con noi.

condividete questo articolo per informare più gente possibile

Fonti sito OMS

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.